CORSI +39 392 122 2646 - INFO +39 349 401 1473
corsi@salvagenteitalia.org - info@salvagenteitalia.org

Progetti

Sostieni l’Associazione

Sii parte di una Famiglia… la Nostra IBAN: IT90X0503420408000000092257 Con il vostro sostegno acquistiamo i materiali  che utilizziamo nei corsi gratuiti alle aziende, alle scuole, ai singoli privati. Attestati e poster che distribuiamo a tutti al termine dei corsi, ma anche e soprattutto manichini e proiettori che ciclicamente vanno sostituiti…...

Leggi

Macchina per trasportare i bambini malati

Dove c’è un bimbo malato, spesso, il trasporto in ospedale per le terapie rappresenta un grave problema. Una macchina sola, e le ambulanze o le macchine spesso, costano anche 50 o 100 euro.  Vogliamo comprare una macchina per alleviare un poco il peso di queste famiglie: Vogliamo stare vicini ai…...

Leggi

Africa: Adozioni Scolastiche

  PER INFO ADOZIONI: presidente@salvagenteitalia.org...

Leggi

Africa: Ecografo

Questo è un terason T3200, non è solo un ecografo. È un impegno. Un impegno  che Salvagente ha fatto ad un popolo sotto forma di promessa. Una promessa per rendere la vita di migliaia di uomini donne e bambini, che ogni anno si affidano alle cure del dispensario di Rushooka…...

Leggi

Africa: Progetto Miriam – 2019

Salvagente pensa all’Africa! Chi ci segue dall’inizio sa che ogni tanto ci dedichiamo anche a progetti internazionali, perché pensiamo che porre le basi per un aiuto concreto nei paesi d’origine delle persone in difficoltà sia essenziale. Questa volta il nostro sguardo è rivolto all’Africa, ed in particolare in Uganda, dove…...

Leggi

Salvagente per Elisa

E’ ancora una situazione tutta in evoluzione quella di Elisa, la piccola di 4 anni ricoverata da due all’ospedale Bambino Gesù di Roma. La certezza della famiglia è che sarà il secondo Natale lontano dalla casa di Pordenone e il futuro, per quanto ricco di speranza, non sembra troppo roseo.…...

Leggi

Supporto in Terapia Intensiva Pediatrica – 2018

Quando parliamo di terapia intensiva pediatrica, pensiamo tutti a bambini e genitori sofferenti. Ma non pensiamo mai al fatto che i medici e gli infermieri di quel reparto riusciranno a curare bene i piccoli pazienti se, a loro volta, le loro emozioni, il loro stress, la difficoltà del lavoro quotidiano…...

Leggi